92° ADUNATA NAZIONALE ALPINI MILANO: TRENINO ROSSO DEL BERNINA , LIECHTESTEIN SVIZZERA- CONFERMATO ULTIMI POSTI

DAL 09 AL 12 MAGGIO

Giovedi 09 Maggio: Pinerolo – Tirano – St. Moritz- Lago di Costanza

Ore 03,40 partenza da Pinasca FARMACIA

Ore 04,00 partenza da Pinerolo, c.so Torino/angolo pza Roma per Tirano.

Ore 04,10 partenza da Frossasco (chiesa) per Tirano

Partenza per Tirano (360 km).  Prima colazione a bordo. All’arrivo a Tirano, partenza con il Trenino Rosso del Bernina. Vi attende un tragitto di circa  2h 15 all’insegna dello stupore e delle forti emozioni, dai 429 mslm di Tirano alle alte quote dell’Ospizio Bernina (2253 mslm), per poi ridiscendere, facendosi cullare, nella vallata del fiume Inn: l’alta Engadina e la blasonata St.Moritz. All’arrivo, pranzo e visita guidata della cittadina. Al termine della visita, partenza per il lago di Costanza (185 km). Sistemazione nelle camere riservate a Lindau o dintorni , cena e pernottamento in hotel.

 

Venerdi 10 Maggio: Lindau- Liechtenstein – Meienfeld- Coira

Prima colazione. Visita guidata della cittadina. Lindau si trova verso il bordo orientale (il Bondesee) lungo la sponda settentrionale del lago di Costanza. La città di Lindau incanta i suoi visitatori perché offre un aspetto così curato ed impregnato di stile da farlo sembrare uno scenario da fiaba. All’origine non era una città, bensì un insediamento militare romano; più tardi passò dal dominio austriaco a quello bavarese. I francesi che occuparono Lindau durante la seconda guerra mondiale istituirono l’incontro annuale dei premi Nobel che tuttora si svolge in questa bellissima città e precisamente nel mese di giugno. Si continua per Bregenz con salita sulla Funivia Pfaenderbahn: in 6 minuti si arriva in cima a questa stupenda montagna. Probabilmente il punto di vista più famoso e  panoramico sul Lago di Costanza a 1064 m di altezza e una vista su 240 vette! Pranzo. Si prosegue per Vaduz (70 km), capitale del Liechtenstein. Visita guidata di Vaduz e del suo Castello (esterno). La principale attrazione della città è, indubbiamente, il Castello di Vaduz, residenza ufficiale del principe, situata su un altopiano da cui è possibile godere di una splendida vista panoramica. È di proprietà della casa reale fin dal 1712 e, per tale ragione, i suoi interni non possono essere visitati. Tuttavia, merita comunque una visita in quanto è permesso girare lungo il perimetro dei giardini e ammirarlo da vicino: i boschi che circondano il castello lo rendono un vero e proprio luogo da favola. Sulla strada per Coira, tappa a Meienfeld “il paese di Heidi” con sosta panoramica. Maienfeld è il capoluogo della Bündner Herrschaft (Signoria grigionese), la regione viticola più vasta e famosa del Canton Grigioni. Oltre al vino, Maienfeld deve la sua grande notorietà in particolare alla figura romanzesca di «Heidi», nata dalla penna della scrittrice per bambini Johanna Spyri la cui storia è ambientata per gran parte nel borgo di Oberrofels, appena sopra Maienfeld.  In serata arrivo a Coira per cena e pernottamento in hotel.

 

Sabato 11 Maggio:  Coira- Milano

Prima colazione. Al mattino visita di Coira. La più vecchia città svizzera, al centro di un imponente universo montano, incanta con i suoi vicoli intricati e gli edifici storici. Celti, romani, ostrogoti, franchi: tutti questi popoli un tempo hanno dominato Coira perché considerata la porta di accesso a importanti rotte commerciali e valichi alpini. Ora resta un passato di più di 5.000 anni di storia, testimoniato da reperti nel neolitico, dell’età del bronzo e romani, nonché da pregevoli edifici di epoche più recenti, come la Cattedrale della Sede Vescovile antica di 800 anni. Al termine, partenza per Milano (230 km). All’arrivo, tempo libero per partecipare ai festeggiamenti della 92° edizione dell’Adunata Nazionale Alpini. Trasferimento in serata in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento a Milano (o dintorni).

 

 

Domenica 12 Maggio: Milano -Pinerolo

Prima colazione in hotel. Trasferimento in centro a Milano o e tempo libero per partecipare alla sfilata della 92° edizione dell’Adunata Nazionale Alpini. Pranzo libero. A termine della sfilata, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la “cena dell’arrivederci”. Proseguimento per Pinerolo. Arrivo in tarda serata.

 

 

 

 

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (minimo 45 partecipanti):      € 650,00

SUPPLEMENTO SINGOLA (da riconfermare):                                     € 150,00

 

 

N.B. E’ NECESSARIO ESSERE IN POSSESSO DI UN DOCUMENTO D’IDENTITA’: CARTA D’IDENTITA’ SENZA TIMBRO DI RINNOVO O PASSAPORTO.

 

LA QUOTA COMPRENDE:

– trasporto in pullman GT da Pinerolo (e dintorni) andata e ritorno;

– prima colazione a bordo il primo giorno;

– pernottamenti in hotel 3*/4* e tasse di soggiorno incluse;

– Pensione completa, dalla cena del primo giorno alla cena dell’ultimo giorno incluso 1/4 vino e 1/2 minerale (eccetto i due pranzi liberi a Milano) + prima colazione il primo giorno;

– visite guidate indicate ; biglietto di andata sul Trenino Rosso in vettura standard ; biglietto funivia Pfaenderbahn

–  assicurazione assistenza alla persona e annullamento viaggio (con certificato medico o ricovero ospedaliero)

– accompagnatore d’agenzia;

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”, caffé ai pasti, mance, extra di carattere personale;

 

 

L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour

 

 

Le prenotazioni si accettano sino ad esaurimento dei posti.

 

 

SCARICA QUI IL PROGRAMMA COMPLETO