ALBA FIERA DEL TARTUFO La Sfilata Medievale e il Palio degli Asini

DOMENICA 06 OTTOBRE

Ritrovo dei partecipanti:

  • Ore 08:00 a Perosa Argentina – Piazza III Alpini;
  • Ore 08:15 a Villar Perosa – Stabilimento SKF;
  • Ore 08:30 a Pinerolo – Davanti al Caffè Centrale;

 

Sistemazione in pullman nei posti riservati e partenza per Alba dove si arriverà dopo circa 1 ora e mezza di viaggio.

La fiera del tartufo è uno dei più importanti eventi enogastronomici d’Alba; un evento di portata internazionale che richiama ogni anno migliaia di turisti e celebri gourmet provenienti da ogni parte del mondo.

La manifestazione è accompagnata da una serie di eventi ed iniziative che si svolgono lungo le strade del centro storico e uno di questi è il Palio degli Asini.

Il Palio degli asini nacque quasi per caso, per schernire la Città di Asti che, nel 1275 si impossessò della Città di Alba, provocando enormi danni durante il giorno in cui gli albesi festeggiavano il loro Patrono: San Lorenzo. Alba allora decise di deridere la Città di Asti, correndo il proprio Palio non con i cavalli ma con gli asini, per sdrammatizzare e sminuire la sconfitta del 1275.

Nasce la corsa degli Asini, il cui unico motivo è il divertimento. E’ una tradizione ormai decennale e si riparte sempre con la  stessa idea: arrivare a meritare il drappo. Il Palio è anche una giornata di forte richiamo turistico che vede i borghi sfidarsi anche per il premio sfilata. Vengono rappresentate scene di vita medievale storiche: oltre mille figuranti, tra cui nobili dame, cavalieri, armati e popolani e contadini, sfilano tra le vie del centro tra squilli di trombe e rullo di tamburi, tra stendardi e bandiere, prima di emozionarsi per l’atteso Palio.

Il Palio si svolge in Piazza Osvaldo Cagnasso (Ingresso facoltativo a pagamento e secondo disponibilità).

Correranno due batterie e una finale, mentre la sfilata medievale parte già alle ore 14.00. Al mattino, invece, dalle ore 10.00 i Borghi e i fantini si incontrano in Piazza Risorgimento per l’assegnazione degli asini che correranno il Palio.

Alle ore 18:00 partenza per il rientro.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 30 (Minimo 35 partecipanti)

 

Alla prenotazione acconto € 15. Saldo una settimana prima della partenza.

 

La quota comprende il viaggio in pullman privato, ingresso alla fiera e l’assistenza di un accompagnatore dell’agenzia.

La quota non comprende  Ingresso al palio (Ingresso facoltativo a pagamento e secondo disponibilità).

(COSTI: Tribuna Risorgimento Gold: Intero 35 € + 3 € prevendita online//Tribune Vittorio Veneto, Medford, San Francesco, Rossetti, Miroglio, San Paolo, Pertinace, Ferrero Intero 25 € + 3.70 € prevendita online, Ridotto 20 € + 3 € prevendita online – Riduzione valida agli over 65 anni, bambini e ragazzi fino a 15 anni), i pasti, le bevande e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Le iscrizioni si ricevono in Agenzia fino ad esaurimento dei 50 posti disponibili.

Tre giorni prima della partenza ogni partecipante dovrà contattare l’agenzia per sapere se il minimo di 25 iscritti è stato raggiunto, in caso contrario le quote di partecipazione saranno rimborsate interamente.

All’ora prestabilita il pullman partirà senza attendere i ritardatari, pertanto la puntualità è essenziale. La gita sarà effettuata  indipendentemente dalle condizioni atmosferiche.

Annullamenti: Il partecipante rinunciatario avrà diritto al rimborso della quota detratta un diritto fisso di 5 euro per rinuncia comunicata all’agenzia almeno 30 giorni prima della partenza. Per rinuncia comunicata tra 30 e 20 giorni prima della partenza verrà rimborsata la quota detratto  il diritto fisso di 5 euro e la penale di annullamento del 25%. Per rinuncia comunicata tra 20 e 10 giorni prima della partenza verrà rimborsata la quota detratto il diritto fisso di 5 euro e la penale di annullamento del 50%. Per rinuncia comunicata tra 10 e 3 giorni prima della partenza verrà rimborsata la quota detratto il diritto fisso di 5 euro e la penale di annullamento del 75%. Per rinuncia comunicata nei 3 giorni precedenti la partenza, per mancata presentazione alla partenza, per irregolarità dei documenti richiesti per il viaggio: nessun rimborso.  Gli eventuali ingressi ai luoghi da visitare non sono rimborsabili. Resta salvo il diritto di farsi sostituire in qualsiasi momento da altra persona, dandone  avviso  all’agenzia.